Storia delle Mappe e della Cartografia: L’era dell’esplorazione e della scoperta

L’era dell’esplorazione e della scoperta

Cari Mappers,

Dopo aver visitato il Medioevo, viaggiamo attraverso una nuova era, di esplorazioni e scoperte.

La corsa per la colonizzazione del mondo sconosciuto era già iniziata, e con essa la necessità di creare mappe molto accurate. Ciò è stato realizzato grazie al progresso nella navigazione, nella costruzione di navi, degli strumenti di osservazione e grazie all’introduzione della bussola. L’aspetto più importante delle mappe post-medievali era la loro precisione. Un altro passo significativo è stato l’evoluzione della stampa.

GetImage (41).png

Mappa dei nuovi mondi

Le grandi scoperte di Colombo, Vasco da Gama, Vespucci, Caboto, Magellano e altri esploratori del tempo, trasformarono le mappe del mondo. La creazione di mappe di quell’epoca, enfatizzava la cartografia costiera e le nuove regioni interne scoperte di recente. Il marinaio e cartografo spagnolo Juan de la Cosa creò le prime rappresentazioni cartografiche delle Americhe.

GetImage (42).pngMappa di Juan de la Cosa

I principali studi di cartografia erano sparsi in Spagna, Portogallo, Italia, Renania, Paesi Bassi e Svizzera. D’altra parte l’Inghilterra e la Francia, con la loro crescente potenza marittima e coloniale, diventarono presto i principali centri cartografici.

GetImage (43).png

Mercatore e la sua rappresentazione del mondo a 2 emisferi

Il primo cartografo dell’età delle esplorazioni fu Gerardo Mercatore (Gerhard Kremer). Lo sviluppo della proiezione detta “di Mercatore” ha risolto un enorme problema dei navigatori, facilitandoli a tracciare le rotte. Il suo studio è stato il primo tentativo di rappresentare la terra, rotonda, su una superficie piana. Mercatore fece un lavoro graduale e difficile, incontrando diversi problemi durante il suo studio, introducendo anche la rappresentazione di latitudine e longitudine. L’omonima proiezione “di Mercatore“, appunto da lui creata, ha reso più facile la navigazione ed è stata un punto di partenza per tutti i cartografi che lo seguirono.

Speriamo che  l’articolo di questa settimana vi sia piaciuto e vi siate ispirati da questi grandi esploratori e creatori di mappe.

Il vostro Community Team  Europeo

Kleoniki, Paolo, Francesco, Elena, Arturs, Alicja, Belén, Solène, Pierre-Yves Ben, Claire, Pedro, Georg and Eric

GetImage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...